Un sorso che riporta alle origini, Buffalo Trace

È sera, fuori la pioggia che batte sul vetro della sala, dentro una luce soffusa e la voce di Duke Ellington che esce dolcemente dallo stereo, in queste occasioni è d’obbligo completare la giornata gustandosi un buon whisky… si ma quale whisky?

Non potevo iniziare questa serie di articoli senza parlare del distillato più consumato al mondo (e a mio parere più buono), il quale non a caso è anche la bevanda dei gentiluomini. Ma in una serata magica come questa, come si può sapere quale è la scelta giusta da fare? Ovviamente dipende da che tipo di bevitori siete, esperti o principianti, in ogni caso la mia proposta di oggi potrà soddisfare entrambi.

Sto parlando del Buffalo Trace Bourbon, la prima volta che assaggiai questo bourbon non ne sapevo niente ma dopo il primo sorso capii quale atmosfera gli aleggiava intorno. Buffalo Trace è solo il nome moderno del vecchio Ancient age che, nella speranza di attirare più pubblico scelse il nome con qui lo conosciamo oggi. Il suo nome rievoca la sua storia, partendo proprio da dove è situata la distilleria, in un vecchio guado che usavano i bufali per attraversare il fiume Kentucky.

Squadra che vince non si cambia devono aver pensato i produttori, per fortuna nostra l’ unica cosa che vollero cambiare fu il nome, lasciando invariati i profumi, i colori, i sapori e le materie prime utilizzate, mais, segale e malto d’orzo.

In seguito ad un invecchiamento di 8 anni in botti di quercia americana il Buffalo si presenta con un colore bronzeo ma a tratti dorato come le spighe dei cereali delle praterie da qui proviene, mentre il bouquet è abbastanza complesso, spiccano diversi aromi come vaniglia, fumo e miele, i quali troviamo molto legati tra loro ma con un po’ di abitudine riuscirete a separare con molta facilità, la stessa cosa vale per il sapore, frutta e zucchero di canna, che lasciano il posto a note speziate durante la deglutizione.

 

Personalmente consiglio la bottiglia Eagle Rare, con un invecchiamento di due anni in più che conferisce al prodotto finale un sapore più rotondo con note di sherry e caffè. Se preferite qualcosa dai sapori più accattivanti assaggiate la Benchmark che con i suoi 4 anni di invecchiamento saprà lasciarvi quella sensazione che da sempre rimane nel palato di chi si lascia trasportare dai migliori Bourbon, con note di frutta tostata, tabacco e cuoio.

La gradazione alcolica è di 40% per i due più giovani e sale a 45% per l’Eagle Rare, la temperatura di servizio è di 16-18°C. Potete acquistarlo direttamente qua sotto oppure nel nostro SHOP

 

 

 

 

[amazon_link asins=’B00CAIZZMI,B00CPUULMK,B00XYMVYXI,B0061VRUG4,B00AVYOILC’ template=’ProductCarousel’ store=’edonix-21′ marketplace=’IT’ link_id=’bccf1b4f-d449-11e7-ba22-d5c5d749dd60′]

Se ti è piaciuto CONDIVIDI sui tuoi social preferiti

Luca Baldereschi
Luca Baldereschi nasce a Pisa 21 anni fa e da sempre il suo sogno è stato quello di scoprire le piccole realtà che fanno del nostro paese un luogo meraviglioso. Nel tempo libero si dedica ai social media e alla fotografia.
Web Hosting

da non perdere assolutamente

Balente, hair of Sardinia

Il Balente nella tradizione sarda è un uomo particolarmente saggio, una persona capace e rispettata in tutto...

Il Barba Bazzo, Diego Bazoli

Tra le barbe più in vista del web e dei Social Network, abbiamo avuto l'onore di fare qualche domanda a Diego Bazoli, grande persona...

Prodotti italiani, Mr Echo by Derma Virdis

I prodotti Mr Echo incuriosiscono quando ci si imbatte nei loro profili social o nel sito, vengono presentati molto bene, cura dei dettagli e...

Tra i barbieri più seguiti in Italia, il maestro Marco Artesi

Chiunque sia appassionato di barba e barberia in generale prima o poi, che stia cercando sul web o che stia cercando tramite social network,...

crea il tuo sito con siteground

Web Hosting
Download WordPress Themes Free
Premium WordPress Themes Download
Free Download WordPress Themes
Download Premium WordPress Themes Free
free download udemy paid course
download micromax firmware
Download Best WordPress Themes Free Download
free download udemy paid course